Avatar

STAY BOXER #10

Siamo arrivati al decimo appuntamento con la rubrica #stayboxer

Considerando i numerosi feedback ed il fine settimana che consente di sfruttare almeno un giorno per recuperare, ho deciso di proporre un allenamento più “tosto” per oggi!

Di tanto in tanto è opportuno alzare l’asticella per far si che tu possa avvicinarti all’obiettivo prefissato!

Come dico sempre, queste sono proposte variabili e modulabili a seconda dello scopo, dell’esigenze e del background di ognuno.
Quindi se il tuo obiettivo è perdere peso, dimagrire e credi di aver bisogno di esercizi cardio, puoi tranquillamente aggiungere altri esercizi o aumentare la durata di quelli già previsti;
Se il tuo obiettivo è l’aumento della forza ed hai la possibilità di utilizzare degli attrezzi, inseriscili tranquillamente;
Se invece ricerchi un aumento della performance o semplicemente vuoi mantenerti in forma ed in salute, puoi aumentare il numero dei round previsti, aggiungere attrezzi, utilizzare il sacco se ne hai uno a disposizione…

Se invece cerchi una soluzione e non sai come e dove modificare la mia proposta, puoi contattarmi tranquillamente!

Non limitare la tua fantasia!!

SI parte, non fermarti prima della fine, mi raccomando!

Circuito A, 3 round:
1 minuto di corda o skip sul posto
6-8-10 squat
30 secondi spostamenti rapidi sulle gambe, immagina che hai l’avversario di fronte che vuole prenderti… ma tu sarai più rapido!!

Ricorda, ad ogni giro devi aumentare gli Squat, parti da 6 al primo round, passi ad 8 al secondo per finire con 10 al terzo. Senza recupero tra i round e tra gli esercizi. Al termine del terzo round recuperi 30 secondi

Circuito B, 3 round:
1 minuto di corda o skip sul posto
10-8-6 push-up
30 secondi una serie di colpi sx-dx-sx alla massima esplosività… prima hai cercato di prendere la distanza dal tuo avversario, ora è il momento di attaccare!!

Anche per questo circuito devi variare il numero di push-up, ma stavolta in decremento partendo da 10 al primo round fino ad arrivare a 6 nell’ultimo.
No stop tra esercizi e round, 30 secondi alla fine dei round previsti.

Circuito C, 3 round:
1 minuto di corda o skip sul posto
20 russian twist
30 secondi movimenti rapidi sul tronco, il tuo avversario è un osso duro, non molla!! Prima ha subito, ma non ci sta a perdere è vuole darti filo da torcere. NON PRENDERE COLPI, SCHIVA RAPIDAMENTE!!

Niente recupero tra gli esercizi e tra i round, solo 30 secondi alla fine del circuito completo.

Circuito D, 3 round:
1 minuto di corda o skip sul posto
6-8-10 squat
10-8-6 push-up
20 russian twist
1 minuto di shadow boxing, è quasi finita, ti è richiesto l’ultimo sforzo ma devi dare tutto te stesso. SE VUOI VINCERE NON DEVI RISPARMIARTI!

In questo circuito gli squat vanno ad incremento mentre i push-up a decremento di round in round.
quindi al primo round 6 squat 10 push-up, al secondo 8 squat 8 push-up, al terzo 10 squat 6 push-up.

No rest tra gli esercizi e tra i round!

Resta a casa, resta pugile, resta in forma

Buon allenamento

Avatar
Related Post
BIOMECCANICA APPLICATA AL PUGILATO: CARATTERISTICHE CINEMATICHE DEI COLPI pt.2
Biomeccanica Applicata al Pugilato: caratteristiche cinematiche dei colpi
WORKOUT OF THE WEEK 31
The Champions’ Workout – alla scoperta di Juan Manuel Dinamita Marquez
Comments
  • Avatar
    Ivan Aprile 20, 2020 Reply

    Molto intenso…bravo prof!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *