Avatar

WORKOUT OF THE WEEK 30

E’ difficile per tutti, con queste condizioni climatiche, proseguire gli allenamenti con la stessa costanza di sempre. In questi periodi di incertezza siamo chiamati ad agire con decisione e fermezza, ma spesso si resta bloccati.

Questa condizione potrebbe proseguire anche al rientro dalle vacanze, quando, in cerca di una soluzione, restiamo fermi senza accorgerci che è proprio questa la principale causa del problema:

NON AGIRE

Ma adesso hai una scelta:

  • Puoi continuare a leggere, vestirti ed allenarti, facendo un passo concreto verso i tuoi obiettivi
  • Puoi snobbare questo messaggio e lasciare che nulla cambi

Se hai scelto la prima opzione ti suggerisco come eseguire gli esercizi previsti nel circuito di oggi: Semplice, Breve, Efficace.

SIT-UP (alternativa Crunch)
Da molti è definito un “classico” e tra i più efficienti esercizi per il retto addominale, tanti altri lo criticano per i possibili problemi che potrebbe causare alla schiena. In effetti questo movimento fa lavorare soprattutto i muscoli flessori dell’anca, quindi se soffri già di problemi alla schiena (localizzati nella parte “bassa”) e hai una muscolatura addominale debole, ti consiglio di evitare di eseguirlo e scegliere tra le 2 alternative che ti ho proposto sopra. 

Posizione di Partenza e Movimento: sdraiato con schiena poggiata a terra, gambe piegate ad una larghezza pari a quella delle anche, piedi ben saldi a terra; mani dietro la nuca e gomiti ben aperti; sollevati lentamente portando il tronco verso le cosce tenendo il tronco e testa ben in linea; solleva tutta la schiena fino ad arrivare quasi ad una posizione verticale; torna alla posizione di partenza.
N.B.: i movimenti devono essere lenti e controllati, evita movimenti repentini, non variare la distanza tra mento e sterno, no variare l’angolo delle ginocchia.

Push Up
Ottimo esercizio per la parte superiore del corpo. Consiglio di eseguirlo a braccia strette per evitare stress sul cingolo scapolo-omerale.

Posizione e Movimento: partenza con  braccia distese e mani poggiate a terra alla larghezza delle spalle, piedi uniti; portate il corpo ad un centimetro dal pavimento mantenendo i gomiti vicino ai fianchi ed una volta arrivati spingere verso l’alto.

BURPEES
L’esercizio a corpo libero preferito dagli americani, completo, dinamico e funzionale.
Posizione di Partenza e Movimento: dalla stazione eretta, scendi in accosciata, poggia le mani a terra, estendi all’indietro le gambe ed il bacino mantenendo l’appoggio sulle mani, richiama gambe bacino e tronco, effettua un saltello battendo le mani sopra la testa.

ROW AL TRX
Ottimo esercizio per la muscolatura posteriore ed in particolare molto efficace per i deltoidi posteriori, i dorsali oltre ad un lavoro di core e gambe per mantenere il corretto assetto posturale durante l’esecuzione.
Posizione di Partenza e Movimento: afferra le maniglie con palmi rivolti uno vero l’altro ed inclinati indietro di 45° (se vuoi aumentare o diminuire il carico aumenta o diminuisci l’inclinazione), braccia ben distese; mantieni il tuo corpo in “linea retta” attivando le scapole (uniscile)  contraendo dorsali, addome, glutei e quadricipiti (solleva le punte e mantieni l’appoggio sui talloni);

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è low-row-43122676__resized-300x225.jpg


piega le braccia eseguendo una trazione portando i gomiti più indietro possibile con traiettoria “radente ai fianchi”;
ritorna in posizione di partenza in modo controllato senza perdere la postura iniziale. 

Per qualsiasi informazione e chiarimento non esitare a contattarmi!
Buon Allenamento!

Avatar
Related Post
BIOMECCANICA APPLICATA AL PUGILATO: CARATTERISTICHE CINEMATICHE DEI COLPI pt.2
Biomeccanica Applicata al Pugilato: caratteristiche cinematiche dei colpi
WORKOUT OF THE WEEK 31
The Champions’ Workout – alla scoperta di Juan Manuel Dinamita Marquez
Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *